Carceri, garante nazionale: a Poggioreale condizioni... -2-

Psc

Napoli, 21 ago. (askanews) - Il Garante definisce "disagevoli le condizioni degli ambienti di lavoro, con l'ufficio della matricola, operativo 24 ore al giorno, che si trova in un semi-interrato insalubre, con luce insufficiente e forte umidità, come già segnalato dal Garante a seguito della visita effettuata a fine 2017, inizio 2018. Le stanze di pernottamento delle persone detenute sono estremamente disomogenee. Si va dai cosiddetti 'cubicoli' con i servizi igienici a vista, ai cameroni da 14 persone. Particolarmente degradate alcune sezioni, come quella per persone malate o disabili, con letti a castello anche a tre piani".

Riguardo alla qualità della vita detentiva, il Garante nazionale rileva "la carenza dell'offerta lavorativa e la difficoltà a realizzare le attività trattamentali data la grave scarsità di spazi. Apprezza, tuttavia, l'impegno messo in campo dalla Direzione per attivare nuove e diverse iniziative".