Carceri, Gelmini: rivolte inaccettabili, Bonafede chiarisca

Luc

Roma, 9 mar. (askanews) - "Bisogna fare immediata chiarezza in merito a quanto è accaduto e sta ancora accadendo in tante carceri italiane, e questa operazione verità fa fatta dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. Le rivolte di queste ore non sono accettabili, e chi ha la responsabilità politica deve dare risposte al Paese. La nostra polizia penitenziaria deve sentire l'appoggio delle istituzioni, serve un grande rafforzamento organico e vanno irrobustite le misure di sorveglianza, soprattutto per i soggetti più pericolosi. Questo non è il momento delle polemiche, ma quando sarà superata l'emergenza Coronavirus occorrerà fare una seria e attenta riflessione sul sovraffollamento delle nostre carceri". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.