Carceri: Meloni, 'migranti condannati scontino pene in Paesi d'origine'

Carceri: Meloni, 'migranti condannati scontino pene in Paesi d'origine'
Carceri: Meloni, 'migranti condannati scontino pene in Paesi d'origine'

Roma, 16 mar. (Adnkronos) – Per risolvere il problema del sovraffollamento carcerario, occorre "tornare ad una disciplina seria di accordi bilaterali che consentano di far scontare la pena ai detenuti immigrati nei loro Paesi d'origine", visto che "incidono sulla popolazione carceraria per il 33 per cento", rispetto all'incidenza dell'8 per cento sulla popolazione generale. Lo ha affermato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, nella conferenza stampa dopo l'incontro con la ministra della Giustizia, Marta Cartabia.