Carceri, min. Giustizia: nessuna rivolta a Sanremo, solo 3 ubriachi -2-

Red/Gtu

Roma, 23 ago. (askanews) - Il clamore ha provocato la protesta rumorosa dei detenuti della altre sezioni, infastiditi da quello che i tre stavano provocando. All'arrivo sul posto del Comandante insieme a un contingente di uomini, "i tre detenuti, separatamente, venivano accompagnati presso la locale infermeria per le cure del caso". Qui il sanitario di turno riscontrava "ferite autoprovocate sull'addome e sull'avambraccio in paziente rallentato e confuso in evidente stato di ebbrezza" per il più violento e "ferite autoprovocate al tronco e all'arcata sopraccigliare" per gli altri due. Al termine delle visite mediche i tre detenuti venivano sistemati, provvisoriamente, in tre celle separate, avendo reso la loro cella inagibile.

Per contrastare il fenomeno della macerazione della frutta al fine di produrre alcol in cella, spesso causa di comportamenti violenti da parte di detenuti, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria - rende noto il ministero - ha allo studio alcune soluzioni.