Carceri, Morra: risposte tempestive contro mafie soprattutto ora

(Segue)

Roma, 3 giu. (askanews) - "Il legislatore deve intervenire in modo tempestivo per assicurare norme che contrastino il crimine organizzato con sempre maggiore efficacia. Ora ci aspettiamo che il Parlamento tramuti subito in norma le indicazioni contenute della nostra Relazione, soprattutto in questo momento di emergenza dove la lotta alle mafie rimane una priorità sia del Parlamento che del Governo proprio perché le mafie si preparano a raccogliere i fattori di crisi attuali, così come sottolineato dalle diverse Procure". Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra nel corso di una conferenza stampa on line nella quale, insieme al senatore Pietro Grasso e alla parlamentare Stefania Ascari, ha presentato i contenuti della Relazione sul 4-bis dell'ordinamento penitenziario.

Morra ha ricordato che la crisi seguita al diffondersi del Covid-19 "può essere l'occasioni di crescita per chi fa della criminalità il suo stile di vita". Da qui l'importanza anche di una gestione degli istituti penitenziari e di quanti sono detenuti per reati quali l'appartenenza a organizzazioni mafiose.