CarCopter, il primo drone-taxi ideato e realizzato in Italia

·2 minuto per la lettura
featured 1537412
featured 1537412

Milano, 10 nov. (askanews) – Il futuro è già qui e si chiama “CarCopter”, primo drone-taxi interamente progettato e realizzato in Italia. Dotato di un motore ibrido, potrà trasportare 3 persone con un’autonomia di circa mezz’ora di volo, muovendosi nel traffico cittadino come una normale auto ma con la possibilità di decollare verticalmente, grazie a 6 rotori elettrici.

Presentato in anteprima alla settima edizione della “Roma Drone Conference 2021” del 18 novembre e ideato dalla casertana TopView e della torinese Zona Engineering – ora alla ricerca di partner per finanziarne lo sviluppo – CarCopter si va ad aggiungere alla nuova generazione di velivoli che promettono di rivoluzionare la mobilità sostenibile delle smartcity del futuro, come ha spiegato ad askanews Luciano Castro, presidente di Roma Drone Conference.

“In molti Paesi del mondo e ora anche in Italia – ha spiegato – si stanno sviluppando queste nuove macchine volanti: i cosiddetti Droni-taxi. Sono dei velivoli innovativi a propulsione elettrica o ibrida e dotati della capacità di decollare e atterrare verticalmente. Questo consentirà loro di trasportare persone e merci nei centri cittadini, magari sfoltendo il traffico congestionato dei centri storici e anche consentendo dei collegamenti rapidi e sostenibili”.

Il “CarCopter” sarà grande come un’utilitaria, lungo circa 4 metri, con un peso a vuoto di 800 kg. Avrà un motore endotermico che gli consentirà di percorrere su ruote le strade urbane, ricaricando contemporaneamente le batterie e poi 6 rotori che gli consentiranno di volare per circa 30 minuti.

Tra le altre novità presenti a Roma: il “Manta Ann2”, velivolo biposto a decollo verticale, sviluppato dalla società italo-svizzera Manta Aircraft, capace di raggiungere una

velocità di 300 Km/h per oltre 600 chilometri e i droni “Sumeri” e “Flying Basket FB3”, sviluppati da Leonardo – azienda italiana leader nel settore Aerospazio e Difesa – e testati sia per il trasporto merci sia per il trasporto urgente di materiale medico, assieme all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli