Card. Bassetti: siamo ancora nella notte, ma primavera viene

Pat

Rimini, 19 ago. (askanews) - "Siamo un po' nella notte". Per descrivere la situazione di crisi attuale in cui versa il governo, la politica e l'intero paese, il presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti, prende in prestito le parole del profeta Isaia: "siamo al cambio della sentinella". Convinto che comunque "la primavera" arriverà.

"Siamo ancora un po' nella notte, siamo al cambio della sentinella di Isaia - ha detto il card. Bassetti a margine di un incontro al Meeting di Rimini -. Notte, freddo, cambia la sentinella. Quella che arriva domanda alla sentinella: quanto manca all'alba. E la sentinella risponde: l'alba viene. La primavera viene".