Carenza sali minerali: i migliori cibi da assumere

carenza sali minerali

I sali minerali sono dei composti di natura inorganica e di fondamentale importanza, per il funzionamento degli organismi viventi presenti sul pianeta Terra. Essi vengono chiamati anche elementi essenziali o meglio minerali essenziali, proprio perché molto importanti per il funzionamento vitale di ogni organismo. Negli esseri umani, i sali minerali ricoprono diversi ruoli, come quello di garantire il corretto sviluppo di tessuti ed organi (ad esempio il calcio che risulta essere un componente fondamentale del sistema scheletrico e dei denti), coadiuvare l’organismo nella produzione di energia e regolare l’equilibrio idrosalino, utile al funzionamento muscolare, del sistema nervoso ed alla vita delle singole cellule. Va inoltre detto, che i sali minerali sono suddivisi in due categorie, ovvero quella dei macroelementi, così chiamata perché comprende quei minerali essenziali presenti nell’organismo umano in quantità maggiori e quella dei microelementi, della quale fanno parte quei sali minerali presenti nel corpo umano in minima traccia.

Carenza di sali minerali: i migliori cibi

L’insufficienza di sali minerali nell’organismo umano è un fenomeno che spesso si sviluppa quando non si segue una corretta alimentazione. Come si è potuto vedere i sali minerali sono molto importanti per via delle loro fondamentali funzioni ed a tal proposito esistono molteplici alimenti che li contengono, da cui poterne attingere. Tuttavia, non basta sapere quali sono i cibi che contengono la maggior quantità di sali minerali ed assumerli. Infatti, diversi sono i fattori che portano al corretto assorbimento di questi elementi essenziali. Oltre al tenore di vita condotto, all’età ed al sesso, va considerata la combinazione tra alimenti. Ragion per cui è opportuno andare a capire quali sono i migliori cibi da consumare, in relazione alla capacità di assorbimento dell’organismo umano ed alla carenza di sali minerali che quest’ultimo presenta. L’assorbimento dei sali minerali può essere facilitato da un’alimentazione sana ed equilibrata, che prevede cibi freschi, cotti al punto giusto, ma anche crudi come la frutta ed alcune tipologie di verdure, nonché da alcune bevande che possono contenere discrete quantità di minerali essenziali.

Tutti i consigli

Tra gli alimenti contenenti buone quantità di sali minerali vanno ricordati i legumi, il pesce ma anche il latte ed i suoi derivati. Questi alimenti sono ricchi in calcio e fosforo e contengono vitamina D, fondamentale per l’assorbimento del calcio da parte dell’organismo.
Il magnesio è contenuto in quantità considerevoli, in alcuni ortaggi, nella frutta a guscio (maggiormente noci e nocciole), nei fagioli, ma anche nel cacao amaro. Per quanto riguarda il sodio, esso è molto comune in alimenti come i formaggi stagionati, nelle carni insaccate crude, ed ovviamente nel classico sale da cucina. Un altro sale minerale molto importante per l’organismo umano è il potassio. Questo elemento essenziale ha diverse funzioni importanti, tra cui quella di contribuire alla sintesi proteica e di controllare la contrazione dei muscolare. Il potassio lo si trova in alimenti come pomodori, patate, funghi, carote, zucca, ma anche in diversi frutti, come le banane, gli agrumi e la frutta secca. Lo iodio è un sale minerale molto importante per il corretto funzionamento della tiroide. Esso è contenuto in maggior misura nel pesce di mare, nei crostacei e nei molluschi. Va ricordato che questi alimenti presentato anche quantità di cloro.
Invece, i sali minerali di zolfo sono contenuti nella carne, un alimento che contiene anche fosforo e notevoli quantità di ferro (presente anche nel pesce). Inoltre, il ferro è contenuto in alcuni vegetali come le lenticchie e gli spinaci, ma nonostante ciò, questi ultimi alimenti non possono essere considerati alla stessa stregua di carne e pesce, in quanto l’esistenza di alcuni composti, in essi presenti, ne impedisce l’uso parziale da parte dell’organismo umano. Ad ogni modo, per facilitare l’assorbimento del ferro è necessario assumere vitamina C. In conclusione va ricordato che la bevanda contenente la maggior percentuale di sali minerali è l’acqua. Essa è ricca di fluoro (utile allo smalto dei denti ed a prevenire la carie) ed in quantità inferiori possiede calcio, cloro, sodio, iodio, fosforo.