Carfagna: decontribuzione al Sud sarà prorogata da 1° luglio

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 giu. (askanews) - "Dal primo luglio si apre un'altra finestra di opportunità per la decontribuzione al Sud perché l'Europa ha approvato un altro 'temporary framework' legato alla crisi per l'aggressione russa in Ucraina". Lo ha detto la ministra per il Sud e la Coesione Territoriale, Mara Carfagna, intervenendo al Festival Internazionale dell'economia di Torino, parlando della proroga della misura della decontribuzione per il Sud.

"Questa proroga non si ottiene come qualcuno vorrebbe far credere inviando una mail o un fax, o una raccomandata a Bruxelles, si ottiene negoziando seriamente e con rigore, come sta facendo a nome del governo italiano il sottosegretario Amendola", ha spiegato la ministra sottolineando che la misura dal 30 di giugno prossimo non avrebbe più la base legale che l'ha consentita fino ad oggi. "L'Europa la considera un aiuto di Stato ed è stata autorizzata sulla base delle regole che sono state approvate a Bruxelles a seguito della pandemia da Covid-19, prevedendo alcune deroghe al sistema degli aiuti di Stato", ha aggiunto Carfagna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli