Carfagna: "Destra da sola isolata come Le Pen in Francia"

webinfo@adnkronos.com

"È evidente che oggi i rapporti di forza nel centrodestra sono radicalmente cambiati. Ma se sono scesa in campo con la mia associazione, Voce Libera, è proprio perché non mi rassegno a una Forza Italia al 7%. Allo stato attuale la destra, da sola, rischia di fare la fine di Marine Le Pen in Francia: grandi consensi, ma alla larga dal perimetro del governo. O rischia di lanciarsi in improbabili alleanze, come quella che abbiamo visto tra Lega e M5S: zero risposte al Paese, tanta propaganda ed estenuante gara a chi prende più 'like' sui social". Lo dice Mara Carfagna, deputata di Forza Italia e vicepresidente della Camera, in un'intervista ad 'Avvenire'. 

"Se rinunciamo ad avere una presenza moderata significativa nel centrodestra, lasceremo campo - insiste l'esponente azzurra - a una politica parolaia che alimenta la paura e la protesta, metteremo definitivamente al bando la politica che studia i dossier e siede con credibilità ai tavoli europei e internazionali. Ma la protesta lascia detriti e, lo abbiamo visto, non assicura un governo stabile".