Carfagna gela Renzi: "Non cerchiamo nuovi padroni"

webinfo@adnkronos.com

"Non siamo in cerca di nuovi approdi né di nuovi padroni". Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia, si esprime così dopo le parole indirizzate da Matteo Renzi ai 'delusi' della formazione guidata da Silvio Berlusconi. 

"L'evidente speranza di Renzi è quella di una implosione di Forza Italia: io invece continuo a sperare e a lavorare affinché il partito abbia l'intelligenza, l'energia e il coraggio di conservare la sua identità di movimento repubblicano, moderato, liberale e riformista con i piedi ben piantati nel centrodestra, ma senza alcuna resa al sovranismo e all’estremismo", dice Carfagna. 

"Non siamo in cerca di nuovi approdi né di nuovi padroni, ma coltiviamo il sogno di restituire dignità all’area liberale del centrodestra. Per farlo si corre sicuramente qualche rischio, ma penso ne valga la pena. C’è chi si batte per conservare il seggio e chi si batte per preservare le proprie idee anche a rischio di perderlo il seggio", aggiunge.