Carfagna: governo preferisce caos immigrazione a proposte serie

Adm

Roma, 17 lug. (askanews) - Il governo vuole solo il "caos" in tema di immigrazione. Lo dice la coordinatrice di Fi Mara Carfagna. "Avevamo proposto un modo serio e pragmatico di affrontare la gestione dei migranti: accompagnare al contrasto dei trafficanti criminali una disciplina rigorosa dell'attività delle Ong, a cui dovrebbe essere chiesto obbligatoriamente di provvedere alla identificazione a bordo dei migranti e l'invio delle domande di asilo ai paesi di provenienza delle navi, facendone dunque quello di prima accoglienza secondo il trattato di Dublino".

"Respingendo il nostro emendamento - continua - il governo ha deciso di bocciare una proposta seria e di buonsenso per la gestione e la ricollocazione automatica dei migranti, una proposta che peraltro apriva seriamente la discussione europea rispetto alla riforma di Dublino".

Conclude la Carfagna: "Siamo stanchi dell'atteggiamento di chiusura dei gialloverdi che continuano ad essere interessati solo alla loro propaganda e non prendono in considerazione le proposte fatte nell'interesse del Paese. La gestione del fenomeno migratorio non può essere lasciata a Ong incontrollate nè tantomeno ogni sbarco può trasformarsi in un braccio di ferro in diretta tv tra governo italiano, Commissione Ue e organizzazioni non governative".