Carfagna: per Sud libro sogni, Conte negozi con Ue la no tax area

Rea

Roma, 12 set. (askanews) - "Fare del Sud una no tax area per le imprese. Una piccola rivoluzione che eliminerebbe tanta burocrazia comunitaria, nazionale e regionale. Questo dovrebbe negoziare con Bruxelles il premier Conte, che dopo 15 mesi di sostanziale disinteresse per il Meridione, ora lo annovera tra i suoi interessi e priorità". Lo afferma in una nota Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia, che aggiunge: "Il costo finanziario è assolutamente sostenibile, circa 5 miliardi di euro per abolire Ires e Irap per le imprese del Sud, magari attingendo ai fondi europei. È una misura semplice e immediata, comprensibile e rivolta a tutti. Si può fare, basta la volontà. Non è come il libro dei sogni senza riferimenti alle risorse che Conte ha illustrato in Ue. La politica dei sussidi e dei patti territoriali l'abbiamo già vista all'opera con i governi di sinistra ed è clamorosamente fallita: grandi riunioni, solenni stipule, promesse mai mantenute".