Carfagna: tre i capisaldi ministero Sud, diritti, sviluppo, lavoro

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 mar. (askanews) - "Sono tre i capisaldi che orienteranno l'azione di questo ministero del Sud: un Mezzogiorno dei diritti, un Mezzogiorno dello sviluppo e un Mezzogiorno del lavoro". Lo ha detto il ministro per il Sud, Mara Carfagna, chiudendo i lavori della seconda giornata di "Sud- Progetti per ripartire".

"Un Sud dei diritti, perché nascere nel Mezzogiorno non sia più considerato come un peccato originale da scontare con un minore accesso ai servizi pubblici essenziali, dobbiamo garantire a tutti i cittadini gli stessi diritti indipendentemente dal luogo di residenza; un Sud dello sviluppo perché dobbiamo creare un ambiente favorevole agli investimenti, una volta che sarà terminata la pandemia; un Mezzogiorno del lavoro, perché il Sud è davvero un giacimento di talenti, di energie, di competenze molto spesso poco valorizzate e inespresse a cominciare dai talenti giovanili e femminili su cui dovremmo puntare moltissimo", ha spiegato la ministra.