Cargo incagliato in Sardegna, controlli per contenere sversamenti

Sav

Roma, 23 dic. (askanews) - La reazione operativa per mettere in sicurezza ambientale il cargo italiano Cdry Blue da parte del ministro dell'Ambiente Sergio Costa non si fa attendere. Le condizioni della nave mercantile, incagliatasi ieri a sud della Sardegna, sono monitorate minuto per minuto da uomini e mezzi messi in campo dalla Guardia Costiera di Cagliari. Dopo aver salvato i 12 membri dell'equipaggio, sono in corso i controlli nell'ambito delle operazioni di disincaglio e contenimento degli idrocarburi presenti a bordo della Cdry Blue.

Il Reparto Ambientale Marino, in collaborazione con la Centrale Operativa del Comando Generale della Guardia Costiera, informano costantemente il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, sugli esiti delle attività operative e continuano a pattugliare gli specchi acquei dove è avvenuto l'incaglio, in attesa che l'unità antinquinamento della Castalia Supply Vessel Falisca, operante per conto del Ministero dell'Ambiente, giunga già questa sera nei pressi della nave incagliata.

"Le operazioni sono monitorate minuto per minuto", ha detto Costa.