In carica il Conte bis, giuramento sobrio tra familiari e selfie

Roma, 5 set. (askanews) - "Una squadra piena di voglia di fare per gli italiani". Il giuramento al Quirinale del governo Conte bis inizia con un selfie di Dario Franceschini insieme ai colleghi del Pd. La cerimonia ufficiale al Quirinale è durata circa un'ora. I ministri sono arrivati al Colle accompagnati dalle famiglie. Emozione ed entusiasmo sono visibili sui volti dei neoministri, meno nell'abbigliamento, prevale il nero o il blu scuro, anche tra le donne.

Nel salone delle Feste al Quirinale, dopo il giuramento le foto di rito con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Conte, anche se su social e blog il nuovo governo appare già diviso, con ciascuna delle parti che posta prevalentemente foto solo dei propri rappresentanti.

All'uscita ancora fotografie e poche dichiarazioni, poi di corsa a Palazzo Chigi per il Consiglio dei ministri che ha sancito la nascita del nuovo esecutivo con il passaggio di consegne, e della campanella, da parte dell'esecutivo uscente.

Lunedì e martedì i passaggi per la fiducia in Parlamento, poi il governo comincerà la sua navigazione: dietro alla voglia di non deludere e di durare il più a lungo possibile, ribadita da tutti in queste ore, si nascondono non poche insidie: infrastrutture, immigrazione, giustizia ed economia saranno i temi più spinosi.