Carica a Roma Metropolitane, ferito Fassina: portato all'ospedale

Roma, 1 ott. (askanews) - Carica senza preavviso delle forze dell'ordine sotto la sede di Roma Metropolitane in via Tuscolana dove alcuni consiglieri comunali tra cui il capogruppo Pd Giulio Pelonzi e il consigliere d Sinistra per Roma Stefano Fassina erano giunti lasciando il Campidoglio per solidarizzare con i lavoratori che rischiano di perdere il posto a causa della possibile liquidazione dell'azienda.

La carica della polizia è stata lanciata per forzare il cordone dei lavoratori che impediva a Luca Pasqualino, dello staff dell'assessore capitolino alle Partecipate Gianni Lemmetti, di portare all'Assemblea dei soci di Roma Metropolitane un plico contenente, secondo i lavoratori, l'atto di dismissione della società.

Il deputato e consigliere comunale Stefano Fassina è stato brutalmente travolto ed è caduto in terra, dove è rimasto disteso fino all'arrivo di due ambulanze che hanno soccorso lui e un lavoratore svenuto nell'impatto a seguito di un malore.

Trasportato in barella fino all'ambulanza Fassina, è stato portato via verso l'ospedale San Giovanni. Colpiti nel parapiglia anche il segretario della Fp Cgil Roma e Lazio Natale Di Cola e il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio Alberto Civica.