Caritas: a Roma meno stranieri che a Milano, Firenze e Torino

Ska

Roma, 26 nov. (askanews) - L'incidenza della popolazione straniera è a Roma di 13,4% a fronte di Milano con il 19,8 %, Firenze con il 16,3 %, di Torino con il 15,1%. Sono dati del rapporto della Caritas diocesana sulla povertà nella capitale.

I municipi con maggiore popolazione straniera (superiore alle 30.000 persone) sono il VI con 45.350 e il V con 42.555. Peraltro il 44% degli stranieri proviene da un Paese europeo, il 33% da uno asiatico, il 12% da uno africano e l'11% da uno americano.

"Sono dati - sottolinea il rapporto - che fanno emergere la sovrarappresentazione del fenomeno immigrazione realizzata dai media".