Carlo Conti sul Coronavirus: “Selfie a distanza e mi godo la famiglia”

carlo conti

Nel giro di pochi giorni, la vita e le abitudini quotidiane di tutti noi hanno subito un duro colpo per via del famigerato Coronavirus. Anche per i Vip dello spettacolo le restrizioni dettate dal Governo al fine di evitare ulteriori contagi hanno apportato notevoli cambiamenti. Così è successo pure per Carlo Conti, uno dei conduttore più popolari e con programmi dal successo assicurato. Allineandosi dunque ai tanti colleghi del piccolo schermo, anche il toscano ha voluto inviare tutti a restare a casa, seguendo in maniera scrupolosa le indicazioni dei sanitari. “Solo rispettando questo nuovo stile di vita usciremo fuori dalla terribile emergenza”, ha precisato il presentatore.

Carlo Conti in pausa forzata

Nella sua casa di Firenze insieme alla moglie Francesca e al piccolo Matteo, Carlo Conti ha dunque raccontato come trascorre la giornata in modo decisamente meno frenetico. “Gioco con mio figlio e mi godo la mia famiglia. […] Scorrono non stop in tv gli aggiornamenti sulla situazione davvero difficile che stiamo vivendo. È logico che l’attenzione sia concentrata lì. Penso anche ai programmi, ma per ora le priorità sono altre”.

In merito all’interruzione forzata della “Corrida”, dove il pubblico è indispensabile, Conti ha poi precisato: “È stata una decisione dolorosa, ma necessaria. Non si può rischiare”. Del resto tutto i format televisivi stanno andando in onda senza pubblico in studio, proprio per evitare assembramenti di persone. Infine Carlo ha voluto lanciare un appello a tutti gli italiani, ma soprattutto ai più giovani. “Mi appello ancora una volta a tutti e in particolare ai ragazzi. Socializzare in modo numeroso come si è abituati a fare espone a troppi rischi. Ritrovarsi in una piazza in tantissimi […] in questo momento è altamente pericoloso”. Il conduttore ha infine invitato ad approfittare della situazione per recuperare i rapporti familiari e parlare di più con i propri cari.