Carlo Conti svela il segreto della sua abbronzatura: "Non posso farne a meno"

·2 minuto per la lettura
Carlo Conti
Carlo Conti

Carlo Conti ha ammesso di avere una vera e propria fissazione per l’abbronzatura e ha anche rivelato i segreti del suo aspetto particolarmente colorito.

Carlo Conti: l’abbronzatura

Carlo Conti è uno dei conduttori più famosi della tv e più volte in passato è balzato agli onori delle cronache per via della sua abbronzatura. Il celebre conduttore ha dichiarato di avere una vera e propria fissazione per la pelle abbronzata e ha anche ammesso che qualche volta si sarebbe concesso una lampada al viso per poter tornare al suo abituale colorito: “Del sole non so proprio fare a meno, è una specie di necessità. Vedermi meno che nero no, non è da me, proprio non lo sopporto. E allora delle volte, in inverno, per regalarmi qualche tonalità di colore in più, oppure per prepararmi a un imminente viaggio esotico, lo ammetto, mi concedo una lampada. Però solo al viso!”, ha dichiarato il celebre conduttore.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Chi è Carlo Conti?

Carlo Conti: la vita privata

Carlo Conti è sposato dal 2021 con Francesca Vaccaro, madre di suo figlio Matteo (nato l’8 febbraio 2014). La coppia è particolarmente unita e affiatata, e spesso i due sono soliti farsi dediche romantiche via social. “Prima di conoscerla, ero malato di “Dongiovannite” . Quando l’ho conosciuta, l’insopprimibile desiderio di amare più donne possibile si è trasformato nell’aspirazione ad amarne una sola. Possibilmente per sempre”, ha dichiarato Carlo Conti, oggi più felice che mai accanto a sua moglie. Francesca Vaccaro di professione è costumista e lei e Conti si sarebbero conosciuti proprio per via del loro lavoto in tv.

Carlo Conti: il Covid

Nel 2020 il celebre conduttore ha vissuto un momento di grande spavento a causa del Covid, a cui è risultato positivo e che – a causa dei suoi sintomi – l’ha costretto a chiedere l’intervento del pronto soccorso. Dopo alcuni giorni in ospedale fortunatamente Conti è guarito e ha potuto fare ritorno a casa.“È una disavventura che ti cambia profondamente. Ricordo la paura di poter contagiare mia moglie e mio figlio Matteo. Lo stupore di essere positivo, perché ho sempre tenuto alta la guardia. I primi giorni non ho accusato grandi sintomi, ma devo ammettere che è stato il saturimetro a salvarmi e consiglio a tutti di averne uno in casa“, ha dichiarato il conduttore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli