Carlo e William cenarono senza Harry la sera della morte della Regina

(Adnkronos) - Prima della clamorosa uscita dal castello di Windsor tutti insieme con le mogli, William e Harry avevano cenato separati al castello di Balmoral la sera della morte della nonna Elisabetta II. A raccontare i retroscena del gelo fra i fratelli, che si sono allontanati da quando Harry ha rinunciato allo status reale e si è trasferito con Meghan in California, è oggi il Daily Mail.

Secondo fonti reali, la sera della morte della Regina, Carlo e il figlio maggiore William, cenarono assieme a Birkhall, un'altro castello all'interno della tenuta. Harry cenò invece a Balmoral con i tre zii -Anna, Andrea ed Edoardo - figli minori della regina defunta. Un royal insider ha sottolineato che, quella triste sera, Harry e William non si sono nemmeno visti.

"Ci sono state due cene nella tenuta reale quella sera e la divisione era chiara: una era per il suo re e il suo erede, l'altra per il resto della famiglia", hanno spiegato le fonti. Come è noto, Harry era arrivato più tardi degli altri, un'ora dopo la morte della nonna.

La riunione pubblica dei due fratelli è stata preceduta dal 'ramoscello d'ulivo' del padre Carlo, che, nel suo primo discorso da re, ha espresso il suo "amore per Harry e Meghan mentre continuano a costruire la loro vita all'estero". Secondo le fonti, la passeggiata dei due fratelli con le mogli davanti a Windsor, apprezzatissima dai fan della famiglia reale, è stata preceduta da intensi negoziati fra le parti che hanno ritardato di 45 minuti l'arrivo di Harry e Meghan.

"Il principe di Galles ha invitato il duca e la duchessa di Sussex ad unirsi a lui e alla principessa di Galles", ha detto una fonte di palazzo, riferendosi al nuovo titolo dell'erede al trono. William "pensava fosse una importante dimostrazione di unità per la regina in un momento incredibilmente difficile per la famiglia". In una recente intervista, Meghan aveva lasciato intendere che Harry e suo padre non avevano più rapporti fra loro.