De Carlo (FdI): Mattarella non dia grazia a terroristi altoatesini

Pol/Bar

Roma, 11 ott. (askanews) - "Fratelli d'Italia si appella al presidente della Repubblica Sergio Mattarella affinché si opponga alla richiesta di grazia per i terroristi latitanti condannati negli anni '60 e che non hanno mai scontato nemmeno un giorno di carcere". Lo ha dichiarato in una nota Luca De Carlo, deputato di Fratelli d'Italia.

"Alla richiesta da parte austriaca, in queste ore - ha sottolineato - si sta associando anche la provincia autonoma di Bolzano, con delle pressioni che consideriamo fuori luogo e che non meritano di essere prese in considerazione. 'I ragazzi della Valle Aurina' da decenni hanno trovato rifugio in Austria e Germania senza aver mai mostrato alcun pentimento per le terribili azioni compiute. Concedere loro la grazia sarebbe un altro schiaffo ai parenti delle vittime e un insulto ai morti", ha concluso De Carlo.