De Carlo (M5s): da Lega attacchi sterili su lavoro caso Regeni

Pol/Arc

Roma, 23 ott. (askanews) - "È inconcepibile che sia proprio qualche esponente della Lega a chiedere chiarimenti sullo stato dell'arte della commissione d'inchiesta sulla morte di Giulio Regeni. Non accettiamo attacchi sterili da chi ha ostacolato e osteggiato con ogni strumento l'istituzione della commissione, fortemente voluta invece dal MoVimento 5 Stelle". Così in una nota la deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Affari Esteri alla Camera, Sabrina De Carlo.

"La Lega forse dimentica di aver fatto cadere il governo in agosto e rallentato così ogni attività del Parlamento. E tuttavia la commissione d'inchiesta si costituirà e lavorerà, auspichiamo nel più breve tempo possibile", spiega De Carlo. "Mentre la Lega ha espresso chiaramente la sua posizione sul caso Regeni, anche ritirando gli striscioni dai palazzi delle istituzioni che governa con l'obiettivo di cancellare dalla memoria questa grave vicenda, per noi la battaglia sui diritti umani resta imprescindibile e seguiteremo a portarla avanti per fare chiarezza sulla morte del ricercatore Regeni e arrivare alla verità dei fatti", conclude la deputata.