Carlo Mengoni morto a 53 anni: addio al presidente dell’Abbadiense

·1 minuto per la lettura
Carlo Mengoni morto
Carlo Mengoni morto

Lutto a Santa Maria in Selva per la morte di Carlo Amedeo Mengoni, deceduto a 53 anni a causa di una malattia che in breve tempo lo ha strappato all’affetto dei suoi cari: l’uomo era molto noto nel mondo del calcio locale per essere stato prima giocatore e poi presidente della società sportiva Abbadiense.

Carlo Mengoni morto a 53 anni

Tanti i messaggi di cordoglio ricevuti dalla famiglia dopo la tragica notizia, compreso quello del posto di lavoro di Carlo. I colleghi del consorzio agrario di Ancona, dove Mengoni svolgeva il ruolo di responsabile del magazzino di ricambi nelle due sedi di Jesi e di Macerata, hanno parlato di lui come di un punto di riferimento per le altre agenzie e per centinaia di clienti.

Era una persona di grande professionalità, che ci mancherà molto e che ci lascia un bell’esempio di disponibilità e di senso del dovere“, hanno aggiunto. Anche l’amministrazione comunale si è stretta intorno ai familiari ricordando l’impegno di Carlo come presidente dell’Abbadiense dopo la fondazione della squadra di calcio da parte del padre Antonio.

Carlo Mengoni morto: oggi i funerali

L’ultimo saluto al 53enne è in programma per mercoledì 6 ottobre 2021 nella chiesa del Santissimo Crocifisso di Villa Potenza. La famiglia ha chiesto di non portare fiori al funerale ma di devolvere i soldi per sostenere la ricerca contro i tumori. Carlo lascia la moglie Federica, i figli Enrico con Giada ed Elisa con Federico, la mamma Caterina, la sorella Chiara e il nipote Edoardo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli