Carlotta Rossignoli: gli uomini la criticano molto più delle donne

(Adnkronos) - Carlotta Rossignoli, laureata in Medicina a 23 anni, è stata nell’occhio del ciclone mediatico nelle ultime settimane.

Dalle discussioni sul merito non riconosciuto in Italia, alle grida al “complotto”, dal primo ottobre ad oggi ha generato un impressionante engagement di quasi mezzo milione.

La giovane influencer veronese (che è anche modella e conduttrice in una tv locale) ha fatto notizia per aver conseguito la laurea in medicina in tempi record: a soli 23 anni ha concluso un percorso di studi che solitamente ne richiede 6.

Quali sono le ricerche sul web e come ne hanno parlato? Attraverso i mezzi di dati e analisi di Volocom.com è stato possibile notare nell’ultimo mese le parole, tra social e web, sono state nettamente negative. C’è anche però chi non sa veramente se stare dalla parte della Rossignoli o meno.

Il dato che salta all’occhio è quello relativo a chi, tra gli utenti digitali, ha commentato maggiormente la vicenda. E sono gli uomini ad essersi espressi maggiormente sul caso Rossignoli.

Il 68,55% delle citazioni sono avvenuti da personaggi e profili maschili, a confronto con quelli femminili che sono del 31,45%.

Nel mondo degli opinion leader spicca la giornalista Selvaggia Lucarelli, che è stata una delle prime a criticare la laureata, alla quale ha poi risposto Burioni difendendo la giovane e reclamando il diritto al merito, da lui definito “non riconosciuto in Italia”.

Qui alcuni commenti degli utenti:

C’è chi pensa che sia una situazione totalmente normale:

E chi si complimenta con la giovane laureata:

Chi invece ci vede qualcosa di strano:

C’è chi fa delle pesanti accuse:

E infine chi ancora ironizza citando il geniale scienziato Sheldon Cooper della nota serie “The Big Bang Theory”: