Carmelo Lo Monte lascia la Lega ed entra nel Gruppo Misto

Carmelo Lo Monte lascia la Lega

Proprio mentre il Conte bis otteneva il voto di fiducia al Senato, dopo l’esito positivo del voto alla Camera, tra le fila del Carroccio si è registrata la prima defezione. A dire addio a Matteo Salvini è stato il messinese Carmelo Lo Monte, che lascia i banchi della Lega per passare a quelli del Gruppo Misto alla Camera.

Carmelo Lo Monte lascia la Lega

La notizia di Carmelo Lo Monte che lascia la Lega e abbandona il suo Capitano proprio nel momento della nascita del Conte bis segna una nuova sconfitta per Salvini, passato dal Viminale all’opposizione. Non si può certo dire che per il deputato messinese sia il primo cambio di schieramento nella sua lunga carriera politica. Dopo l’esordio tra le fila della Democrazia Cristiana, ha militato in altri sette partiti: dal Partito Popolare Italiano alla Democrazia Europea, dall’Unione di Centro al Movimento per le Autonomie, fino al Centro Democratico (il piccolo partito di Bruno Tabacci), al Partito Socialista Italiano e, infine, a Noi con Salvini, ramo della Lega nelle regioni del Mezzogiorno.

Nel 2004, quando faceva ancora parte dell’Unione di Centro, si è candidato alle elezioni europee. I 73.668 voti raccolti gli hanno consentito di conquistare il terzo posto, un risultato che però non è stato sufficiente per essere eletto. Nel 2006, invece, ha ottenuto una poltrona a Montecitorio candidandosi con il Carroccio, nella circoscrizione Sicilia 2. È tornato a far parte della Lega nel dicembre 2017, dopo l’addio al Psi. Nel marzo 2018, in occasione delle elezioni politiche, nel suo comune di nascita (Graniti, in provincia di Messina), la sua candidatura ha fatto incassare il 37,25% dei voti al partito di Salvini.