Carmen Consoli torna con ‘Volevo fare la rockstar’: «Quando mio padre diceva ‘Pensa alla musica’»

Un palco, un microfono, le luci colorate e la gomma da masticare rosa. Stava tutto qui il sogno artistico di Carmen Consoli che è tornata con il nuovo album ‘Volevo fare la rockstar’. “Ho voluto raccontare la mia storia, parlando di me, dei miei ricordi e di quello che vivevo”, esordisce la cantantessa partendo dalla traccia che dà il titolo al disco. “Tutto comincia dalla scuola e dai miei piccoli sogni, mentre in Italia succedevano tante cose – continua Consoli – Mi aggrappavo al sogno della musica quando la realtà non mi metteva a mio agio e sognavo a occhi aperti davanti alla lavagna. Ho avuto la fortuna di nascere in una famiglia di sognatori, una famiglia per cui il sogno non era un delitto. Ci prendevamo il tempo di sognare, come diceva Camilleri”. “Quel sogno – continua Carmen – sarebbe diventato desiderio e poi progetto, incentivato dai miei genitori. Come quando, davanti alle faide per strade e ai corpi coperto dai lenzuoli, mio padre mi diceva ‘Pensa alla musica’”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli