Carne velenosa per via di certe alghe tossiche, vietata la pesca di tartarughe a Zanzibar

AGI - Il governo di Zanzibar ha vietato la pesca delle tartarughe nelle proprie acque. Lo riferisce la stampa locale, precisando che le autorita' della pesca dell'isola hanno ordinato di interrompere le attività con effetto immediato. Abdullah Hussein Kombo, ministro per la pesca e l'economia blu di Zanzibar, ha precisato che la misura è stata introdotta a causa della minaccia rappresentata dalle carni di tartaruga, risulta avvelenate per alcune alghe ed erbe mangiate dagli animali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli