De Caro (Anci): governo non metta mani in tasche dei sindaci

Psc

Napoli, 11 ott. (askanews) - "Chiedo al governo di non mettere le mani nelle tasche dei sindaci perché abbiamo già dato tanto e subito un taglio di 15 miliardi di euro". Questo l'appello di Antonio De Caro, sindaco di Bari e presidente dell'Anci, a Napoli per un seminario organizzato dall'Anci su 'Beni comuni e ruolo delle Assemblee elettive'. De Caro ha poi aggiunto: "Abbiamo, inoltre, perso 85mila dipendenti, numero che tende ad aumentare con Quota 100. Chiediamo il ristoro del taglio che è terminato quest'anno e di non mettere le mani nei bilanci di Comuni che vivono un equilibrio assolutamente instabile. Saremmo costretti o a tagliare i servizi oppure ad aumentare le tasse. Cosa che non vogliamo fare e soprattutto non vogliamo fare gli esattori per conto dello Stato", ha concluso.