Caro benzina, proroga fino al 21 agosto dello sconto di 30 centesimi sulle accise

Prezzi benzina e diesel: estesi al 21 agosto gli sconti sulle accise
Prezzi benzina e diesel: estesi al 21 agosto gli sconti sulle accise

Grazie al decreto interministeriale del Tesoro e del Ministero della transizione ecologica arriva la notizia del prolungamento fino al 21 agosto dello sconto di 30 centesimi sulle accise dei carburanti.

Caro benzina, prorogato fino al 21 agosto lo sconto sulle accise 

In una nota si legge che:

“Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga fino al 21 agosto le misure attualmente in vigore per ridurre il prezzo finale dei carburanti. Si estende così fino a tale data il taglio di 30 centesimi al litro per benzina, diesel, gpl e metano per autotrazione”.

La scadenza era prevista per il 2 agosto, tuttavia, nonostante la difficoltà del governo Draghi, è arrivata la buona novella della proroga. Si vociferava anche di allargare lo sconto fino alla fine di agosto, ciononostante per il momento si è scelta la strada più prudente.

Benzina e galosio sotto i 2 euro

Benzina e gasolio in modalità self service sono scesi sotto i 2 euro: rispettivamente a 1,989 euro e a 1,941 euro al litro.

“Ottima notizia. Dopo il gasolio, anche la benzina scende sotto quota 2 euro. Non si interrompe la discesa dei prezzi dei carburanti che dura ininterrottamente da 3 settimane”.

Le parole del Codaconds

Chi, invece, boccia la proroga è L’unione Nazionale Dei Consumatori. Stando a ciò che il Codacons dice:

“La misura è del tutto insufficiente e non si capisce perché debba valere solo fino al 21 agosto, considerato che nell’intero mese e fino a settembre si concentrano gli spostamenti degli italiani per le vacanze estive, e quindi la misura andava prorogata almeno fino a metà settembre”.

Inoltre:

“L’emergenza carburanti è ben lungi dall’essere finita. Da quando è iniziata la guerra, nonostante il ribasso di 30,5 cent del Governo e la flessione notevole di queste 3 settimane, un litro di benzina costa quasi 14 cent in più, con un rialzo del 7,5%, pari a 6 euro e 94 cent per un pieno da 50 litri, mentre il gasolio è maggiore di quasi 22 cent al litro, con un balzo del 12,7%, pari a 10 euro e 93 cent a rifornimento. Rispetto all’inizio dell’anno, la benzina è aumentata del 15,7%, pari a 13 euro e 46 cent per un pieno di 50 litri, 323 euro su base annua, il gasolio è decollato del 22,4%, 17 euro e 78 cent a rifornimento, equivalenti a 427 euro annui”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli