Caro spiagge 2022, come risparmiare in vacanza: tutti i consigli

Regole spiaggia estate 2022
Regole spiaggia estate 2022

Per far fronte al caro che sta colpendo anche le spiagge, con i prezzi di ombrelloni e lettini che hanno subito un aumento medio del 10% in più rispetto all’anno precedente, l’Unione Nazionale Consumatori ha stilato una lista di consigli per risparmiare in vacanza.

Caro spiagge: i consigli per risparmiare

Il primo suggerimento fornito dall’associazione è quello di optare per una spiaggia libera anziché per una attrezzata: comprare ombrellone e sdraio costa infatti meno rispetto a che affittare una postazione. In alternativa è possibile prendere il sole sulla battigia (la parte di spiaggia dove il mare si infrange) sdraiandosi sulla sabbia (senza la propria attrezzatura) anche negli stabilimenti attrezzati. Questi sono infatti obbligati per legge a consentire il libero e gratuito accesso e transito per il raggiungimento della battigia anche al fine della balneazione.

Un’altra soluzione potrebbe essere la spiaggia libera attrezzata, un’area demaniale data in concessione con accesso libero e gratuito e noleggio di ombrelloni e lettini. Importante poi la scelta della località in cui andare in vacanza, dato che i prezzi degli stabilimenti balneari variano di molto lungo la penisola. Spesso, accanto alla località più celebre, c’è un paese vicino in cui si paga meno e le spiagge sono identiche. Altrettanto importante è la scelta del periodo: se si va durante l’alta stagione (luglio e agosto) si paga di più rispetto a giugno e settembre.

Caro spiagge 2022: la condivisione dei lettini

L’Unione Nazionale Consumatori ha consigliato anche di fare attenzione a quanti lettini si affittano. Spesso si tende ad affittarne uno per ogni componente della famiglia, ma non sempre vengono tutti utilizzati. Con i bambini che stanno tutto il tempo a giocare con la sabbia o a mollo nel mare, ma anche con ragazzi grandi che passano quasi tutta la giornata in comitiva, non vale la pena prenderne uno per ognuno. Un’idea potrebbe essere quella di condividerli, nel caso, con i vicini di ombrellone. Ci sono anche delle applicazioni in cui si possono mettere a disposizione di altre persone le attrezzature per il periodo o le ore nelle quali non si è in spiaggia allo scopo di ottimizzare i costi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli