Carofiglio-Calenda, botta e risposta su Twitter

·1 minuto per la lettura

Botta e risposta su Twitter fra Gianrico Carofiglio e Carlo Calenda. Tutto nasce da un aneddoto riportato oggi sul social dallo scrittore, ex magistrato ed ex senatore Pd sulla chiusura della campagna elettorale a sindaco di Roma del leader di Azione: "Scusate - 'cinguetta' Carofiglio - ma questa devo dirvela. Ieri sera, zona piazza del Popolo (dove c’era manifestazione di fine campagna elettorale), due signori romani da film di Verdone. Primo signore: 'ma chi ce sta a piazza del Popolo?'. Secondo signore: 'Er Che Guevara de Capalbio…'".

Pronta la replica di Calenda: "Per la verità - risponde - c’erano più di 5000 persone. Dopo un anno di lavoro. Persone perbene. Che si impegnano. E che forse meritano un poco di rispetto. Sai quella cosa che predichi tutte le sere in televisione. Linguaggio e rispetto. Buone agorà democratiche", l'augurio ironico del candidato a sindaco della Capitale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli