Carolyn Smith su Selvaggia Lucarelli: "Al suo posto non mi permetterei mai"

Carolyn Smith Selvaggia Lucarelli
Carolyn Smith Selvaggia Lucarelli

Carolyn Smith, giudice storica di Ballando con le Stelle, ha parlato del suo rapporto con Selvaggia Lucarelli. La coreografa non ha potuto fare a meno che lanciarle una frecciatina.

Carolyn Smith su Selvaggia Lucarelli

Intervistata dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Carolyn Smith ha parlato della nuova edizione di Ballando con le Stelle. La coreografa non ha potuto fare a meno di sottolineare che, a causa delle discussioni con i colleghi, qualche volta si prende la pausa pubblicitaria per meditare. Ha dichiarato:

“Tutto sommato bene, anche se devo ammettere che ogni tanto durante le pause pubblicitarie devo meditare. Inspiro a fondo, trattengo e poi butto fuori l’aria per eliminare la negatività, perché non voglio litigare“.

Il riferimento, ovviamente, è soprattutto a Selvaggia Lucarelli, con la quale ha spesso discussioni al vetriolo.

La frecciatina di Carolyn a Selvaggia

In merito alla Lucarelli, Carolyn ha dichiarato:

“Mi fa sorridere quando Selvaggia entra nel merito dei miei giudizi tecnici. […] è un po’ come se correggessi a lei la grammatica italiana. Non mi permetterei mai, perché non ho studiato la lingua a scuola”.

Anche se in modo sottile, la Smith ha lanciato una vera e propria frecciatina alla Lucarelli. D’altronde, Carolyn ha le competenze di danza che a Selvaggia mancano.

Carolyn Smith: il suo pensiero su Lorenzo Biagiarelli

La Smith ha espresso anche un giudizio su Lorenzo Biagiarelli, eliminato nell’ultima puntata di Ballando con le Stelle. In merito al fidanzato della Lucarelli ha dichiarato:

“Io non ho visto la sua anima. Ha fatto bene coreografie anche difficili, ma come un ‘compitino’. E una volta sono sbottata: mi fa arrabbiare quando si parla di lui solo perché è il fidanzato di Selvaggia”.

Un pensiero telegrafico anche sul caso di Enrico Montesano: “Non conosco la vicenda storica della Decima Mas, ma sono certa che la Rai ha preso la decisione giusta“.