Carrà: omelia, 'Raffaella, goditi il meritato riposo nella Fiesta del cielo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 lug. (Adnkronos) – "Raffaella, vai in pace e goditi il meritato riposo nella fiesta del cielo". Sono le toccanti parole con cui uno dei frati cappuccini di san Giovanni Rotondo ha concluso l'omelia del rito funebre per Raffaella Carrà. "Raffaella credo ci lasci questo insegnamento, questo esempio", ha aggiunto il cappuccino, "la consapevolezza che con il suo talento artistico poteva dare molto ad ogni persona, e che ogni persona è preziosa e meritevole di attenzione e di rispetto umano".

Qualcuno in questi giorni "ha sottolineato il suo atteggiamento inclusivo -ha sottolineato- Tutti coloro che entravano in contatto con lei si sentivano compresi e accettati, mai un giudizio sprezzante ma solo un sorriso accogliente che raggiungeva l'altro, solo una carezza sincera".

Il frate ha poi ricordato la devozione dell'artista a Padre Pio. "Quasi 20 anni fa, quando la Provvidenza ti portò a San Giovanni Rotondo, dicesti 'io mi sto innamorando di Padre Pio' -ha detto sull'altare- Oggi mi piace immaginare che sia lui a riservarti una sorpresa favorendo il ricongiungimento con i tuoi cari, in particolare con la tua mamma, e con tuo fratello che le tue preghiere non riuscirono a strappare da una prematura morte". E ancora: "La dignità e il silenzio con cui hai voluto congedarti da noi ci conferma il sentimento di grande affetto, di stima e di gratitudine che oggi vogliamo manifestarti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli