A Carrara presentate nuove regole del Piano regionale cave -4-

Red/Cro/Bla

Roma, 13 set. (askanews) - Il PRC è previsto dall'art. 6 della lr 35/2015 'Disposizioni in materia di cave'. "In concidenza con l'adozione del Piano Cave - spiega Ceccarelli - il Consiglio Regionale ha anche approvato alcune modifiche alla l.r.35/2015, che è il primo importante intervento normativo fatto in chiusura della precedente legislatura, anche recependo istanze del territorio. La L.35, in combinato con le nuove norme in materia di urbanistica e paesaggio, rappresenta la cornice normativa entro la quale abbiamo lavorato. Il PRC, in particolare è strumento di pianificazione territoriale e costituisce parte del PIT-PPR. Mira alla tutela e valorizzazione dei materiali di cava in una prospettiva di sviluppo durevole e sostenibile, sia dal punto di vista paesaggistico/ambientale che sociale ed economico. Con il nuovo PRC vengono assorbite molte delle funzioni di pianificazione che prima erano svolte dalle Province attraverso i Piani provinciali".

(Segue)