Carrisi, vaccino Coronavirus: "C'è da fidarsi?"

·1 minuto per la lettura
al bano vaccino covid 19
al bano vaccino covid 19

Al Bano, ospite del programma Fuori dal Coro, ha espresso la sua opinione sul vaccino Covid-19. Il cantautore di Cellino San Marco nutre molti dubbi nei confronti del farmaco, tanto che le sue dichiarazioni hanno stupito anche il conduttore Mario Giordano.

Al Bano: il vaccino Covid-19

Sono diversi i personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo che si sono già sottoposti al vaccino Covid-19. Da Amanda Lear ad Arnold Schwarzenegger, passando per Isabella Rossellini, Gina Lollobrigida, Maurizio Costanzo. Quest’ultimo, che ha sempre visto il farmaco in questione come “l’unica salvezza, ha spiegato di non aver riscontrato nessun effetto collaterale. Della stessa opinione, però, non è Al Bano. Carrisi, ospite del programma Fuori dal Coro, ha espresso il suo pensiero sul vaccino Covid-19. Ha dichiarato:

“Appena mi chiameranno vedrò come sto con la testa. C’è da fidarsi? Questa è la domanda, io me la pongo. Ho letto gli ultimi risultati e lasciano un po’ di dubbi in giro”.

Il cantautore di Cellino San Marco, classe 1943, compirà 78 anni il prossimo 20 maggio. Pertanto, essendo considerato “categoria a rischio“, dovrebbe riflettere un po’ di più sul da farsi. Mario Giordano, appena si è reso conto dello scivolone del suo ospite, ha provato a recuperare. Ha sottolineato che l’Ema, l’Agenzia Europea per i medicinali, ha assicurato che i vaccini per il Covid-19 sono sicuri. Il conduttore ha concluso il suo intervento virando la conversazione su un altro problema considerato più grave: le dosi a disposizioni sono finite e i ritardi nelle consegne sono sotto agli occhi di tutti.