Cartabia:"Dobbiamo costruire il nostro ponte di Genova della giustizia"

·1 minuto per la lettura
(Photo: GUGLIELMO MANGIAPANE via Getty Images)
(Photo: GUGLIELMO MANGIAPANE via Getty Images)

“Non dimentichiamo il ponte di Genova ricostruito in due anni con un cantiere che ha lavorato giorno e notte anche in piena pandemia, noi siamo chiamati a costruire il nostro ponte di Genova della giustizia”. Lo ha detto la ministra della Giustizia Marta Cartabia intervenendo al Palazzo di Giustizia di Milano per presentare l’ufficio del processo e iniziando il suo “viaggio” nei distretti delle corti d’appello italiane. “Gli obiettivi sono davvero impegnativi - ha aggiunto - in 5 anni dobbiamo abbattere del 25% i tempi dei procedimenti penali rispetto al 2019 e dobbiamo abbattere del 40% i tempi di definizione del processo civile”

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli