Cartoon Forum: il meglio dell'animazione europea a Tolosa

Ogni anno a settembre Tolosa ospita il Cartoon Forum, il più grande evento europeo per il settore dell'animazione e delle serie Tv. Per 3 giorni i produttori hanno l'opportunità di presentare i loro progetti a oltre mille emittenti, investitori e potenziali partner provenienti da 40 Paesi.

"L'industria dell'animazione in generale non è più solo cultura, è diventata un'industria dal punto di vista economico, molte persone lavorano nell'animazione - dice Annick Maes, direttrice del festival -. Oggi le persone non si rendono conto di tutti i tipi di animazione che vedono nella loro vita quotidiana e inoltre ciò che è molto importante è che l'animazione non è solo per i bambini."

L'ospite d'onore di quest'anno è la Spagna, dove il settore dell'animazione è in piena espansione. "Las Primeras" è una serie animata che racconta le storie di donne diventate pioniere in campi che fino ad allora erano riservati agli uomini.

"Vale la pena di ricordare, qui a Cartoon Forum, l'importanza che il nostro settore attribuisce alla coproduzione - dice María Peña, amministratore delegato di Icex Spain Trade and Investment -. La Spagna ha più di 30 trattati di coproduzione internazionale con diversi Paesi. Circa il 70% dei titoli che vengono attualmente prodotti in Spagna - una cinquantina di titoli nel 2022 - sono coproduzioni spagnole".

"Magic Mission in Mexico" è una coproduzione tra Francia, Belgio e Lussemburgo: l'episodio pilota è già stato venduto in 17 paesi. L'obiettivo dei produttori è quello di finanziare una serie di 10 episodi. Uno dei progetti più originali di questa edizione è la serie "My Superhero Husband", già premiata al Festival di Annecy, che racconti con toni dissacranti la vita quotidiana di una famiglia di supereroi.

Tra i progetti più attesi c'è la serie fantascientifica "The Tern", prodotta in Francia. Dalla prima edizione del Festival nel 1990 sono state finanziate più di 900 serie, per un budget totale di quasi 4 miliardi di euro.