Casa Bianca: Biden non si pente di aver definito assassino Putin

·1 minuto per la lettura
featured 1248088
featured 1248088

Milano, 18 mar. (askanews) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden non si pente di aver chiamato il leader russo Vladimir Putin un “assassino” durante un’intervista televisiva nazionale questa settimana, ha detto l’ addetta stampa della Casa Bianca Jen Psaki. “Ha dato una risposta diretta a una domanda diretta”, ha precisato Psaki nel briefing del giovedì.

Psaki ha anche aggiunto che Biden non ha rimpianti in risposta alle domande se il presidente fosse preoccupato che i suoi commenti intensificassero una relazione già tesa. I due si conoscono “da tanto tempo” ha detto la portavoce, e hanno lavorato attraverso diverse interazioni sul piano internazionale, e quindi Biden “pensa che possano andare avanti così”.