Casa: come mantenere il box doccia sempre splendente

·2 minuto per la lettura
Casa: come mantenere il box doccia sempre splendente (Getty Images)
Casa: come mantenere il box doccia sempre splendente (Getty Images)

Succede ogni giorno in molte abitazioni: si entra in bagno e lo sguardo cade sul vetro del box doccia, ormai diventato opaco. Eppure mantenerlo pulito e splendente non è impossibile, bastano pochi accorgimenti. Il primo è asciugarlo subito dopo aver fatto la doccia, in modo che non si formino aloni o macchie di calcare. Ma se il danno è già fatto? Allora è arrivato il momento di darsi da fare per riportarlo come nuovo. Niente paura: non è richiesto nessuno sforzo eccessivo.

LEGGI ANCHE: Pulizia della casa e bucato perfetto: bastano due semplici ingredienti

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Pulizia in casa? Federica Pellegrini scherza col fidanzato

Il primo step è, ovviamente, pulire il piatto della doccia. Si possono usare i detergenti in commercio oppure ingredienti naturali.
Il box doccia è uno degli angoli della casa più soggetto ad accumuli di calcare. Va quindi pulito con un buon anticalcare, oppure con una soluzione fai da te di aceto bianco, bicarbonato e succo di limone, da spruzzare, spalmare con una spugna abrasiva e poi lasciare agire per qualche minuto, prima di sciacquare ed asciugare.
Talvolta si formano macchie di muffa. In questo caso può essere utile un prodotto apposito, oppure si può realizzare una pasta mescolando 3 cucchiai di bicarbonato con 3 cucchiai di aceto bianco e 1 cucchiaio di acqua distillata. Dopo averla strofinata con una spugna umida, basta lasciarla agire e sciacquare: il piatto doccia tornerà come nuovo.

LEGGI ANCHE: Casa, come pulire i vetri senza lasciare aloni: ecco alcuni trucchetti

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Riordinare rende felici

Il vetro del box doccia diventa opaco a causa degli aloni e del calcare. Per pulirlo basta mettere in uno spruzzino due parti di aceto bianco e una di acqua tiepida, spruzzare il prodotto ottenuto sulle pareti in vetro o plastica e strofinare con una spugna non abrasiva. Quindi, sciacquare e asciugare. Attenzione: una volta pulito, non lasciate che ritorni opaco. Basta asciugare il vetro del box doccia dopo ogni utilizzo.

LEGGI ANCHE: Casa: 7 step per pulirla in 3 ore e mantenerla in ordine

Se invece della parete in plastica o vetro c'è una tenda, è ancora più facile: si può mettere in lavatrice insieme ad altri panni da lavare a 30 gradi.

LEGGI ANCHE: Casa in ordine: la sfida dei 30 giorni per liberarsi dal superfluo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli