Casa: firmato in regione Lazio accordo tra Ater e Invitalia

Bet

Roma, 26 set. (askanews) - L'Azienda Territoriale per l'Edilizia pubblica del comune di Roma (Ater) e l'Agenzia Nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa (Invitalia) danno il via a un partenariato volto all'ottimizzazione delle gare di appalto. Questo il contenuto di una convenzione sottoscritta oggi presso la sede della Regione Lazio a Roma dal Commissario straordinario Eriprando Guerritore, dal Direttore generale di Ater Roma, Andrea Napoletano e dall'Amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri alla presenza dell'Assessore regionale alle Politiche abitative Massimiliano Valeriani. L'accordo, di durata triennale, prevede, in particolare, l'affidamento da parte di Ater a Invitalia nella sua funzione di centrale di committenza (di cui ha competenza già dal 2012) delle seguenti attività: indire e gestire tutte le procedure volte all'aggiudicazione dei contratti di lavori, di prestazioni di servizi, di acquisto di beni e forniture (ad eccezione degli affidamenti diretti) del Codice dei Contratti Pubblici; concludere accordi-quadro di lavori, servizi o forniture destinati ad Ater Roma; svolgere le "attività di committenza ausiliarie" ossia fornire supporto tecnico e di consulenza alle attività di committenza di Ater Roma. "L'accordo firmato oggi - hanno dichiarato Guerritore e Napoletano - costituisce un ulteriore importante strumento nel lavoro di efficientamento e trasparenza che stiamo effettuando per migliorare la gestione aziendale. Il supporto di Invitalia sarà fondamentale soprattutto per accelerare il Piano Triennale che porterà alla realizzazione di una prima tranche di 496 nuovi alloggi di edilizia pubblica su un totale di 709 previsti e all'affidamento dei relativi appalti già finanziati con 30,5 milioni dalla Regione Lazio. A ciò si aggiunge l'urgenza di svolgere in tempi brevi le procedure di gara d'appalto per un Piano di interventi di manutenzione straordinaria. La collaborazione con Invitalia assicurerà tempistiche certe ed efficacia a questi progetti nevralgici per il futuro di Ater Roma". "La convenzione sottoscritta da Ater Roma e Invitalia per la gestione delle gare di appalto rappresenta un altro importante obiettivo per garantire maggiore trasparenza ed efficienza nella realizzazione degli interventi di edilizia residenziale pubblica. È la prima volta che un'Agenzia regionale per la casa firma un'intesa con Invitalia sulle procedure di aggiudicazione dei contratti, sulle prestazioni di servizi e sull'acquisto di beni e forniture per un investimento di oltre 30 milioni di euro. Questo accordo, però, non vuole restare un fatto isolato e nei prossimi mesi verrà essere esteso a tutte le Ater del Lazio, sia per quanto riguarda le opere di manutenzione degli appartamenti, che per la costruzione di nuovi alloggi popolari. L'Amministrazione regionale, infatti, vuole dare un forte impulso alle attività di tutte le Ater per affermare ancor di più il valore della trasparenza nelle gare di appalto, ma anche per assicuraretempi certi sul completamento dei lavori. Servono risposte adeguate e interventi concreti per rispondere con serietà ed efficacia al fabbisogno abitativo di migliaia di cittadini", ha commentato Massimiliano Valeriani, assessore regionale alle Politiche abitative.