Casa, Lamorgese: sgomberi ma cercare alternative

Gci

Roma, 1 ott. (askanews) - "La proprietà privata va certamente garantita" ma ogni sfratto di abitazioni occupate deve essere concordato con le autorità locali, sindaci e regione. Questa l'indicazione che il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese darà ai diversi prefetti sul territorio per operare gli sgomberi nel futuro. Lo ha detto la stessa Lamorgese nel corso di un convegno dei Comuni questa sera a Roma.

"Nel momento in cui vai a operare in questi difficili terreni occorre procedere con tavoli di lavoro a livello locale e regionale per trovare soluzioni alternative per tutelare, in particolare, le situazioni dei più deboli", ha detto il ministro Lamorgese la quale ha confermato che risolvere le situazioni legate alle occupazioni resta una priorità ma che, nel contempo, occorre individuare situazioni alternative "per accompagnare le persone più in difficoltà".