Casaleggio: "Conflitto interessi? Non firmo decreti e non voto leggi"

webinfo@adnkronos.com

"Io in conflitto di interessi? Non firmo decreti e non voto leggi e anche i più critici non possono mai affermare che io abbia influenzato la politica per favorire un mio cliente". Sono le parole di Davide Casaleggio, presidente di Rousseau, nello studio di Porta a Porta. "Ci sono 120 parlamentari che possiedono una azienda. Siamo sicuri che non abbiano mai presentato o votato una legge che favorisce la loro azienda?", domanda l'imprenditore. 

"Le decisioni importanti del M5S sono sempre state prese dagli iscritti. Gli iscritti hanno fatto partire il Conte 1 e il Conte 2, hanno scritto il programma del 2018. Anche la costruzione delle liste elettorali è fatta dagli iscritti. E' un unicum in Italia", aggiunge.