Casaleggio presenta il suo Manifesto: fissare paletti sul metodo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 mar. (askanews) - "Un manifesto sul metodo", ispirato dal discorso di Pericle agli ateniesi (pubblicato a suo tempo in coda al libro "Il grillo canta sempre al tramonto", firmato da Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e Dario Fo). Questa è l'idea che sta dietro il Manifesto Controvento dell'Associazione Rousseau, che Davide Casaleggio ed Enrica Sabatini stanno illustrando in un evento on line.

Casaleggio, presidente dell'Associazione ed erede del cofondatore del M5S, ha spiegato che la presentazione è "un punto di partenza. Vogliamo un dibattito nei prossimi giorni su questo manifesto. Negli anni siamo riusciti a superare tanti ostacoli, tecnici e legali, che ci hanno permesso di raggiungere un'eccellenza nella qualità del software. Oggi è necessario affrontare la questione del metodo e abbiamo deciso di pubblicare il manifesto, un primo seme di discussione, proprio per fissare dei paletti, delle regole per portare avanti la nostra discussione".

Il pensiero "controvento" era caratteristico di Gianroberto Casaleggio, ha rivendicato il figlio, alla base dell'avventura del M5S c'era un'idea di partecipazione "contro la Gomorra della politica, contro le cose che hanno fatto male all'Italia".