Casaleggio resta fuori dal documento degli Stati generali. Ma lancia la nuova Rousseau

Gabriella Cerami
·Politics reporter, L'Huffington post
·2 minuto per la lettura
(Photo: ASSOCIATED PRESS)
(Photo: ASSOCIATED PRESS)

Il percorso è ancora lungo. Dopo oltre una settimana appare sul Blog delle Stelle il documento finale degli Stati generali. Tre paginette con le linee guida, talvolta confuse e soprattutto poco dettagliate, che dovranno essere votate dagli iscritti capitolo per capitolo. E solo in un secondo momento si conosceranno i particolari, come ad esempio i contenuti del contratto di servizio che dovrà regolamentare i rapporti tra il Movimento e l’associazione Rousseau.

Associazione Rousseau che nel documento non viene mai nominata. “Semplicemente è stato utilizzato un altro modo per identificarla”, replica il presidente Davide Casaleggio che, estromesso da tutto, organizza un webinar in fretta e furia come contromossa per rimarcare la sua presenza e difendersi dalle accuse.

Nel documento c’è un paragrafo dal titolo: “Strumenti per la democrazia diretta”. In modo vago si parla di “piattaforma tecnologica, strumento di servizio a supporto dell’azione politica decisa dagli organi del Movimento e per l’esercizio della democrazia diretta nelle forme e nei modi previsti dallo Statuto”. In tanti negli ultimi mesi hanno lamentato un’invasione di campo da parte del presidente dell’associazione Rousseau. Ora Casaleggio replica dicendo che “la linea del Movimento è sempre stata decisa dal capo politico e dagli organi di garanzia”.

E poi ancora recita il documento: “I rapporti con il gestore della piattaforma devono essere regolati da apposito contratto di servizio o accordo di partnership che definisca i servizi delegati, ruoli, doveri reciproci. Tutti i processi relativi a votazioni, bilanci, comunicazione, supporto ai territori devono essere improntati a massima trasparenza e imparzialità”.

Casaleggio non ci sta ad essere tagliato fuori e dati alla mano fa presente che “sono oltre una trentina i processi seguiti per conto del M5S grazie a Rou...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.