Casamonica 'vittime della moda'. E "se i soldi sono troppi comprano orologi"

webinfo@adnkronos.com

‘Vittime della moda’ e attenti a non pagare nulla con le carte di credito. E' il ritratto dei Casamonica fatto da una collaboratrice di giustizia agli inquirenti e investigatori sul clan Casamonica alla Romanina, colpito oggi con 20 arresti e un sequestro di beni per circa 20 milioni di euro. "La figlia Katiuscia è troppo fashion, sì, lei è la vittima di moda – si legge nell’ordinanza - loro con le carte non comprano niente. Mi dovete dire come fanno a comprare cose di tremila euro-quattromila euro di borsa (…) cioè lei non lavora e va a spendere quattromila euro in un giorno per una borsa, come fai, ma così sono tutti". In una nota boutique a via Condotti, ha detto la donna, "hanno una che li serve, cioè ci sta soltanto una per i Casamonica". 

"I soldi, loro vogliono i soldi, i soldi. Soldi, se ci stanno troppi soldi e non c’è dove metterli, si comprano gioielli, orologi", riferisce ancora la collaboratrice di giustizia le cui dichiarazioni sono riportate nell’ordinanza. "Si comprano orologi da sessantamila euro, cinquantamila euro, per loro è un investimento", ha detto la donna agli inquirenti. "Mio suocero c’ha un sacco di soldi, mio suocero con Carolina loro non mangiano a casa, loro mangiano al ristorante tutti i giorni. Carolina, va e compra tutto di più, e perché sta con lui!? Perché è bello!? Mio suocero c’ha dei soldi che ti… ti spaventa", ha riferito la collaboratrice di giustizia, ex appartenente del clan.