Cascio “Il Covid fa meno paura ma la quarta dose resta fondamentale”

Cascio
Cascio

Il Covid continua a circolare, ma è sotto controllo. Merito dei vaccini e delle infezioni naturali, che hanno condotto gran parte della popolazione a un’immunità “ibrida”. Guai però a sottovalutare l’importanza delle quarte dosi, schermo per le nuove varianti, specie per anziani e fragili. Ne ha parlato all’Italpress Antonio Cascio, direttore dell’Unità di Malattie Infettive del Policlinico di Palermo.

xd6/fsc/abr/gtr