Casellati: aggressione a Scotto intollerabile per Paese civile

Dmo/Red

Roma, 2 gen. (askanews) - "L'aggressione commessa ai danni dell'ex parlamentare Arturo Scotto in Piazza San Marco a Venezia è un fatto intollerabile per un Paese civile e democratico. Un episodio sconcertante che va isolato e condannato fermamente anche per scongiurare il rischio che possa diventare 'spaventosa normalità'. L'Italia ha chiuso più di 70 anni fa le porte al fascismo. E il vergognoso ripetersi di aggressioni verbali, e adesso anche fisiche, che inneggiano all'antisemitismo è un fenomeno che la politica, le istituzioni e i cittadini italiani non possono più sottovalutare". Lo dichiara il Presidente del Senato, Elisabetta Casellati esprimendo la sua solidarietà ad Arturo Scotto, vittima di un'aggressione di matrice fascista nella notte di Capodanno. (Segue)