Casellati: Emilia-Romagna locomotiva Italia, ma attenzione... -2-

Pat

Bologna, 19 nov. (askanews) - Dopo la visita agli atenei di Ferrara e Bologna, Casellati ha ricordato come essi siano "luoghi di cultura ma anche partner irrinunciabili per il futuro delle vostre aziende, insieme alle altre università e agli istituti professionali presenti sul territorio". Perché "se le professionalità di cui avete bisogno non si trovano, allora diventa fondamentale contribuire a crearle suggerendo e condividendo con le scuole e le Università nuovi percorsi di formazione culturale, scientifica e professionale".

"Questa - ha proseguito - è una via da seguire per governare gli eventi anziché subirli. Questa può essere una strategia efficace per continuare ad essere competitivi di fronte ai continui cambiamenti innescati dai processi di interconnessione globale, dalla sempre più marcata digitalizzazione dei servizi e dall'automazione delle linee produttive attraverso la robotica e le tecnologie di intelligenza artificiale".

"Il coinvolgimento delle scuole, delle università e dei centri di ricerca nei piani di investimento e nelle progettualità aziendali - ha concluso Casellati - consentirebbe inoltre di valorizzare le idee, le invenzioni e le scoperte che in quei contesti trovano un incubatore prezioso e inesauribile".