Casellati: G20 influenza il mondo, responsabili anche i parlamenti

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 7 ott. (askanews) - "I paesi del G20 rappresentano il 60% della popolazione mondiale, l'80% della ricchezza globale e il 75% del commercio internazionale. Ma le convergenze maturate in seno al G20 contano, in realtà, per tutto il mondo. Questo pone anche a noi legislatori una grande responsabilità, perché i nostri Parlamenti costituiscono, ognuno nel solco della propria tradizione costituzionale, il serbatoio di rappresentanza, di democrazia e di dibattito su cui poggia l'impegno internazionale dei nostri governi". Lo ha sottolineato la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, aprendo i lavori del settimo vertice dei presidenti dei Parlamenti del G20 nell'aula di palazzo Madama.

"Nell'ultimo anno e mezzo - ha aggiunto - le assemblee e i servizi parlamentari hanno cercato - e trovato, nel pieno della pandemia - gli strumenti per non fermarsi mai. Abbiamo garantito la continuità del lavoro non soltanto legislativo, ma di controllo e vigilanza. Sono certa che il presidente Draghi, che saluto e ringrazio per essere qui con noi oggi, saprà valorizzare, in vista dell'ormai prossimo vertice dei Capi di Stato e di Governo, gli orientamenti e le suggestioni che scaturiranno dal nostro dibattito".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli